• News

Pjanic pens down emotional farewell to Juventus after Barcelona transfer

Pjanic
Getty Images
Advertisement

Miralem Pjanic wrote an emotional farewell to Juventus after completing his transfer to Barcelona on Monday afternoon.

Pjanic has sent out an emotional farewell to Juventus after completing his move to Barcelona.

Earlier today ,the 30-year-old was officially confirmed as a Barcelona player come the end of the season.

Pjanic will still remain with Juventus until the end of the current campaign. However, that has not stopped him from saying his ‘goodbye’.

In what was a lengthy message on his Instagram account, the Bosnian international expressed how he couldn’t thank Juventus enough during his four-season spell at the club.

View this post on Instagram

Respira Mire, questo è il ritornello che mi ripeto nella mente, nei momenti decisivi di una partita. Ed è quello che continuo a ripetermi ora, mentre provo a scrivere quello che sto provando in questo momento. Sono arrivato quattro anni fa per provare a vincere tutto. Perché anche quando non ci riesci, questo è ciò che deve provare a fare sempre un calciatore della @Juventus. Sono stati 4 anni intensi, vissuti al fianco di grandi professionisti ma soprattutto di amici veri, con i quali ho condiviso vittorie e record, ma anche amare sconfitte ad un passo dal traguardo. Sono stati anni in cui sono maturato come uomo e come padre. Questa è la città dove Edin è cresciuto, diventando il primo tifoso di questa squadra, e dove con la mia famiglia abbiamo costruito i più bei ricordi della nostra vita. Penso che non si dica mai a sufficienza grazie, e quindi: Grazie alla Famiglia Agnelli Grazie a tutti i compagni che hanno condiviso con me questo percorso Grazie a tutti i dipendenti ed i membri dello staff, che mi hanno aiutato a crescere Grazie ai tifosi che ogni giorno mi hanno fatto sentire speciale. Perché se c’è una cosa che ho imparato, è che non esiste un tempo minimo per innamorarsi. Alla fine è molto semplice: indossa questa maglia come una seconda pelle, dai sempre tutto e, non sbaglierai mai. Ora però abbiamo poco tempo da perdere e molto da andare a vincere fino al termine delle stagione. E quindi respira Mire, Perché quello che oggi ti sembra così triste, da domani sarà uno splendido ricordo che porterai nel cuore per tutta la vita. Miralem ❤️ #FinoAllaFine

A post shared by Miralem Pjanić (@miralem_pjanic) on

“Breathe, Mire, this is the mantra I keep repeating in my mind during the decisive moments of a match,” Pjanic wrote on Monday evening.

“This is what I continue to repeat now, while I try to write down what I am feeling in this moment. I arrived four years ago so I could try to win everything. Because even when you don’t manage it, a Juventus player must always try.

“These were four intense years, experienced alongside great professionals, but above all real friends, with whom I shared victories and records, but also bitter defeats on the cusp of triumph.”

Pjanic was sure to thank the necessary departments for all their support so far.

“I don’t think I can ever thank you enough, so:

“Thank you to the Agnelli Family.

“Thank you to all those teammates who shared this journey with me.

“Thank you to all the employees and members of the staff, who helped me to grow.

“Thank you to the fans who made me feel special every day.

Pjanic concluded by saying the focus remains intact as Juventus still have a lot to play for this season.

“Now we don’t have much time to lose and there’s so much to win from here to the end of the season.

“Therefore, breathe, Mire. Because what today might seem so sad, from tomorrow will be a wonderful memory that you’ll keep in your heart for the rest of your life.

“Miralem. #Until the end”

x